Genitori

 

DIECI LETTURE CHE AIUTANO A DIVENTARE GENITORI

Non esiste il genitore perfetto così come non esiste il figlio perfetto, tutti hanno bisogno di crescere insieme confrontandosi quotidianamente sulle esigenze che emergono man mano che le fasi dell’età cambiano. Sicuramente ci vogliono energia, pazienza e dedizione. Nessuno scriverà mai un manuale magico per trasformare all’improvviso un genitore inesperto in un mago dell’infanzia o dell’adolescenza, ciò non toglie che tutti possono sfruttare l’esperienza degli altri per adattarla al proprio percorso. Per questi motivi proponiamo una piccola selezione di testi che potrebbero fare al caso vostro.

 

I NO CHE AIUTANO A CRESCERE

Spesso dire di no è molto difficile, ma il rifiuto è in realtà parte fondamentale delle relazioni tra genitori e figli. Il libro si rivolge, sia per il tipo di scrittura utilizzato, sia per la casistica scelta per illustrare le diverse tappe evolutive dell’età infantile, al più vasto pubblico di genitori e psicoterapeuti. Ogni capitolo prende in esame una determinata fascia d’età che individua le possibili situazioni in cui “dire no” provoca un significativo cambiamento positivo nello sviluppo della personalità infantile, evitando al bambino di infilarsi in una dinamica autocentrata e “onnipotente”. Feltrinelli € 9,00

 

 

 

MALEDUCATI O EDUCATI MALE?

Esiste oggi un problema dell’educazione? Chi sono i responsabili? Come possiamo risolverlo? L’autrice osserva che se molti ragazzi non sono in grado di porsi degli obiettivi e di impegnarsi per raggiungerli, la responsabilità è di una società che prima li spinge a diventare consumisti, immaturi, prepotenti, per poi criticarli perché sono cresciuti esattamente a quel modo. Nella sua carriera più che trentennale la professoressa milani ha constatato spesso che i genitori, pur convinti di agire per il bene dei figli, inconsapevolmente li danneggiano iperproteggendoli e deresponsabilizzandoli. Genitori e insegnanti, che hanno il compito di educare lo stesso bambino, sono oggi divisi da un muro di incomprensioni che si può abbattere solo se ognuno conosce le ragioni e le difficoltà dell’altro, perché l’incomprensione nasce dalla mancanza di conoscenza reciproca. Vallardi € 13,90

 

PRONTUARIO PER GENITORI DI NATIVI DIGITALI

Il rapido sviluppo informatico e i progressi tecnologici hanno aggiunto una nuova dimensione ai rapporti interpersonali. È innegabile che le nuove generazioni vivano un rapporto con il mondo digitale differente rispetto a quello delle generazioni precedenti, basato su confidenza e immediatezza, e per molti genitori operare su un piano d’azione e di conoscenza differenti rispetto ai propri figli è fonte di preoccupazioni, dubbi, incertezze. Genera sempre nuove domande. “prontuario per genitori di nativi digitali” fornisce una risposta a queste 100 domande, con un linguaggio accessibile e immediato. Dai social network alla privacy, dai giochi online ai rischi dell’anonimato, il testo analizza cento scenari reali, fornendo, attraverso un percorso tematico, un valido strumento per supportare il dialogo tra genitori e figli e la conoscenza del mondo digitale come oggi disegnato nelle relazioni tra i ragazzi. Ledizioni € 12,90

 

MAMMINA UN CA**O

“Ciao, mi chiamo katie e questo è il mio libro. Non l’ho scritto per dirvi quello che dovete fare (non ne ho la più pallida idea), ma solo per condividere le nostre storie, perché spero che alcune vi facciano capire che non siete gli unici a combinare casini. Amo i miei figli, li amo davvero, eppure vado fuori di testa quando il piccolo per gioco rovescia un’intera scatola di cereali sul pavimento o quando il grande si ostina a gironzolare per casa in calzini dopo che gli ho chiesto centotrentasette volte di infilarsi quelle maledette scarpe. Questo non significa che li amo meno… Significa solo che ho bisogno di un altro gin tonic.” un libro irriverente – ed estremamente onesto – che spiega come sopravvivere alla gravidanza e ai primi anni di vita dei figli, mostrando come sia possibile per un genitore amare con tutto il cuore i propri bimbi pur considerandoli, a volte, decisamente irritanti. Mondadori € 18,90

 

IL GENITORE CONSAPEVOLE

Essere “genitori consapevoli” è un compito arduo, impegnativo e a volte stressante. Ma è importante, perché il modo in cui tale compito viene svolto influenza in misura decisiva il cuore, l’anima e la coscienza dei nostri figli da adulti. Questo manuale presenta una via convincente e saggia per coltivare questa consapevolezza, offrendo una serie di nuove prospettive illuminanti: abituarsi a immaginare il mondo dal punto di vita del bambino; Intuire come ci vedono i nostri figli, come percepiscono i nostri gesti, le nostre parole; Esercitarsi a considerare perfetti i propri figli per come sono e non per quello che vorremmo che fossero e riconsiderare alla luce di ciò le nostre aspettative su di loro. Un libro diverso e rassicurante che aiuta a nutrire di affetto, rispetto e attenzione la vita famigliare. Tea € 12,00

 

 

GENITORI ONLINE

I genitori nei gruppi social danno il meglio – e il peggio – di sé. Anche se il vostro istinto è di starne lontani, prima o poi (dal nido alle elementari, in base al livello tecnologico degli altri genitori) rimarrete intrappolati nella rete: è meglio che ci arriviate preparati! Maria paola, saba, isabella e floriana – mamme, lavoratrici e amministratrici del gruppo facebook genitori a trento e dintorni – vi prendono per mano e vi accompagnano in questo strano mondo fatto di post, immagini, pollici alzati, faccine e strani vocaboli (o.T., emoticon, shitstorm, loggare). E – dietro gli schermi – di dita che picchiettano le tastiere o i touch screen, di teste pensanti e di persone con emozioni e sentimenti. Un manuale autobiografico che racconta perché e come nascono i gruppi di genitori (facebook e whatsapp), come funzionano e in che modo potrebbero diventare luoghi sempre più utili e piacevoli. Reverdito € 12,00

 

IL MIO BAMBINO È UN ARTISTA

Il mondo adulto continua a vedere nei disegni dei bambini degli scarabocchi senza senso; E questo nonostante le affermazioni di psicologi e pedagogisti che da più di un secolo li considerano invece per quello che realmente sono: autentiche espressioni artistiche oltre che inequivocabili segnali dell’inconscio. Il libro guida a un’analisi del comportamento grafico infantile nelle diverse fasi della crescita e suggerisce a genitori ed educatori il comportamento da tenere per non contribuire a spegnere, anche involontariamente, la carica di creatività con cui tutti i bambini nascono e che, purtroppo, mettono gradualmente a tacere nel primo decennio della loro vita. La creatività di cui si parla non è solo quella finalizzata alla creazione artistica ma anche quella capace di dare corso al pensiero laterale che, sostituendosi al pensiero omologato, agevolerebbe da adulti un migliore comportamento professionale e sociale. Kurumuny € 16,00

 

PERICOLO SMARTPHONE

Lo smartphone dà un senso di libertà, indipendenza e sicurezza. I ragazzi lo portano sempre con sé e lo usano incessantemente perché consente loro di essere connessi a internet e ai social network, di comunicare rapidamente attraverso le app, di giocare e ascoltare musica. L’utilizzo compulsivo del cellulare comporta però molteplici rischi, tra cui l’accesso a contenuti non adatti quando non decisamente pericolosi. Un altro possibile rischio – da non sottovalutare, al pari del primo – è che gli adolescenti diventino “assenti” nei legami amicali e familiari e disimparino a trasmettere le loro emozioni in modo adeguato attraverso la comunicazione verbale. Pericolo smartphone vuole essere uno strumento per genitori e insegnanti che desiderano saperne un po’ di più sullo sterminato mondo dei contenuti accessibili nel web, per condividere con figli o alunni un uso consapevole dei dispositivi. Edizioni Corsare € 12,00

 

LA MORTE SPIEGATA AI BAMBINI

“Hai perso da poco una persona cara o un animale che occupava un posto speciale nel tuo cuore? O temi che questi momenti difficili debbano prima o poi arrivare? O forse trovi semplicemente insopportabile l’idea che si debba morire? Eppure di una cosa sono certo: quando avrai letto questo libro, avrai molta meno paura della morte e sarai già un po’ meno triste all’idea di perdere le persone che ami”. Jean-Jacques Charbonier spiega cos’è la vita, cos’è la morte ed espone la sua  visione su questo argomento delicato. Vuole offrire un aiuto a tutti gli adulti che si trovano in difficoltà nell’affrontare il tema della morte con i bambini, proponendo un punto di vista da cui si giunge a considerare in modo diverso anche la vita. Un racconto scritto in forma di dialogo che il medico fa con i bambini, o con chiunque voglia ascoltarlo, a cui spiega con un linguaggio semplice tematiche che di solito vengono evitate dagli adulti a casa e a scuola. Tecniche nuove € 14,90

 

IL CERVELLO DEL BAMBINO SPIEGATO AI GENITORI

«è molto importante approfittare dei primi anni di vita di un figlio per stargli vicino e aiutarlo a sviluppare capacità cognitive ed emotive. Non si tratta di sottoporlo a complessi programmi di stimolazione precoce né di iscriverlo al miglior asilo del circondario. Ogni gioco, ogni pianto, ogni passeggiata e ogni biberon rappresenta un’occasione per educare e potenziare il suo sviluppo cerebrale». In questo libro il neuropsicologo alvaro bilbao affronta i temi principali del percorso educativo illustrando i meccanismi di funzionamento del cervello e offre strumenti e strategie da applicare nella vita di tutti i giorni, per coltivare nei propri figli tanto l’intelligenza emotiva quanto quella razionale, l’autocontrollo, la creatività, la memoria, l’empatia. Un manuale, che a partire dai fondamenti della neuroscienza, spiega in maniera chiara come costruire un rapporto soddisfacente e duraturo tra genitori e figli, perché «educare non è altro che sostenere il bambino nel suo sviluppo cerebrale, affinché un giorno quel cervello gli permetta di essere autonomo, di raggiungere i suoi obiettivi e di sentirsi bene con se stesso». Salani € 15,90